L’Epoca d’Oro della Sicilia Musulmana: Un Falso Storico

Citazione tratta dal libro Sotto il segno del Leone, di Feniello Amedeo, pag. 54:

Yaqut, un convertito musulmano, scrive alla metà del XII secolo:

«tu non trovi in Sicilia un uomo d’ingegno né alcuno che meriti il nome di dotto e sia versato in un ramo della scienza; né trovi alcun uomo giudizioso e religioso; ma predomina tra loro la sciocchezza, la viltà e la scarsezza di cervello e di religione».

Precedente Paradosso islamico: vietato accettare l'invito di imitare il Corano Successivo L’eros nell’Islam

Lascia un commento

*