La hudna di Maometto

20140710-224654-82014430.jpg

Il profeta Maometto ha firmato la prima hudna nel 628 con i suoi nemici alla Mecca, città santa dell’ Islam. La tradizione racconta che Maometto era in una condizione di inferiorità e aveva accettato una tregua di dieci anni allo scopo di rafforzarsi e conquistare nuovi seguaci. Due anni dopo il profeta rompe l’ accordo e riesce a assumere il controllo della Mecca. Per giustificare la violazione dell’ hudna sosterrà che è possibile farlo una volta che l’ Islam è abbastanza forte da vincere la guerra. Il movimento palestinese Hamas si è ispirato ai principi dell’ hudna e ha dato il suo assenso al cessate il fuoco temporaneo. Una posizione che ha suscitato sospetti e polemiche tra gli alti gradi dell’ esercito israeliano. A Gerusalemme sono convinti che la tregua sarà usata dagli estremisti per rimettere in piedi le proprie strutture.

Pagina 13 (28 giugno 2003) – Corriere della Sera


Vedasi anche:  Accordi con Israele come cavalli di Troia

I commenti sono chiusi.