Donne nel Medioevo

maschilismo

Usama, scrittore e cortigiano arabo, a seguito della riconquista di Gerusalemme dopo la prima crociata, descrive scandalizzato il comportamento aperto dei cristiani verso le donne:

Presso i franchi non c’è ombra di senso dell’onore e di gelosia. Se uno di loro va per la strada con sua moglie, un altro lo incontra, questi prende per mano la donna e si tira in disparte con lei a parlare, mentre il marito se ne sta da un lato aspettando che lei abbia finito di conversare; e se la fa troppo lunga, la lascia con suo interlocutore e se ne va.

Francesco Gabrieli, Storici arabi delle crociate, Einaudi, Torino 2002, p.77

Lascia un commento

*