I diritti d’autore negati al “povero” Umar

Non tutte le “RIVELAZIONI” presenti nel Corano sono opera esclusiva della mente di Maometto.
In questo hadith ad esempio veniamo a sapere che Umar ibn Khattab era riuscito a GUIDARE il suo boss Maometto ben tre volte.

1) Umar chiede a Maometto di farsi “RIVELARE” di considerare la pietra su cui Abramo avrebbe poi costruito la Kaaba (???) come luogo di preghiera (Corano 2:125).
2) Umar chiede a Maometto di imporre il velo alle donne attraverso una “RIVELAZIONE” (Corano 24:31 e 33:59).
3) Quando le mogli di Maometto si coalizzarono contro di lui a causa della sua “scappatella” con la schiava Miriam, Umar affrontò le suddette dicendo loro che Maometto avrebbe potuto decidere di divorziare da loro e ricevere una “RIVELAZIONE” che gli avrebbe magari garantito delle sostitute migliori. Come di consueto, ecco giungere con precisione maniacale il versetto “divino” (Corano 66:5) che contiene lo stesso ammonimento espresso da Umar.

E’ incredibile come le stesse fonti islamiche dichiarino che l’intero apparato ideologico islamico sia il prodotto di macchinazioni puramente umane mosse da interessi tutt’altro che nobili.

versetti corano suggeriti umar
Sahih al-Bukhari, numero 402