I musulmani ci devono anche il valore del petrolio

I musulmani ci devono anche il valore del petrolio La parola “petrolio” non compare in nessuna sura del Corano ed in nessun hadit della Sunna del Profeta. Il petrolio era conosciuto da tempi remoti. Gli arabi lo consideravano una cosa da evitare perché sporca la sabbia e danneggia gli zoccoli dei cammelli. Poi attorno al 1880 due signori di nome... Continua »
giugno 13, 2017 / 0

Sul sottosviluppo dei paesi islamici

Sul sottosviluppo dei paesi islamici Di fronte ai rapidi processi innovativi dell’attuale economia mondiale e alla prevista riduzione dei redditi dell’economia petrolifera, sussiste il rischio che il progresso dei già sottosviluppati paesi islamici veda un ulteriore rallentamento e di conseguenza la possibilità che cresca il senso di frustrazione. I paesi islamici seguono nella classifica di... Continua »
marzo 19, 2017 / 1

Il Corano e le scoperte scientifiche – La Nebulosa Occhio di Gatto

Il Corano e le scoperte scientifiche – La Nebulosa Occhio di Gatto L’islam è una religione che, nel 2016, possiamo tranquillamente definire ridicola senza che questa affermazione possa essere considerata un’offesa gratuita e irrispettosa. Il motivo è da ricercare nella fonte primaria della sua fonte primaria, ossia il Corano. Chiunque abbia la capacità di fare ragionamenti logici non può che essere d’accordo su... Continua »
luglio 3, 2016 / 0

Il Corano e le scoperte scientifiche

Il Corano e le scoperte scientifiche Un argomento frequentemente usato dai musulmani per sostenere che il Corano è un libro miracoloso e inimitabile, è quello di citare alcuni versetti che conterrebbero delle “scoperte scientifiche“. Secondo i musulmani la scienza moderna avrebbe infatti provato l’esattezza dei dati coranici ed avrebbe così confermato l’origine divina di questo testo. Infatti,... Continua »
gennaio 29, 2016 / 1

La scienza straniera nell’Islam

La scienza straniera nell’Islam Nel suo Fihrist, un repertorio dei libri accessibili in lingua araba nella sua epoca, il celebre biografo Ibn al-Nadīm (m. 380/990) stabilisce una netta distinzione tra “scienze islamiche e arabe” e “scienze degli Antichi” (‘ulūm al-Avā’il, ‘ulūm al-Qudamā’) o “scienze antiche” (al-‘ulūm al-quadīma). Il matematico Khwārazmī, suo contemporaneo, oppone in... Continua »
agosto 28, 2014 / 1

Smontare la pseudo-scienza coranica: l’embriologia

Smontare la pseudo-scienza coranica: l’embriologia In questo post riordino gli argomenti di un dibattito avuto con con una musulmana sulla pseudo-scienza Coranica dell’Embriologia. Argomento che molto spesso ci si trova ad affrontare quando si discute con i fedeli della religione islamica, dato che, queste persone, credendo che il Corano ci fornisce nozioni scientifiche sconosciute al tempo della... Continua »
agosto 15, 2014 / 2

Il declino del mondo islamico

Il declino del mondo islamico Quando e perché è iniziato il declino del mondo islamico? Le teorie sulle cause esterne servono solo a nascondere le ragioni reali. I musulmani dovrebbero chiedersi piuttosto “cosa abbiamo... Continua »
settembre 26, 2013 / 1

Libero arbitrio e onnipotenza di Allah

Libero arbitrio e onnipotenza di Allah Questione assai importante e connessa al dogma della sottomissione a Dio (islam) è quella della predestinazione. Sono molti i passi del Corano che si possono citare pro e contro il libero arbitrio; sembra che tali dottrine contraddittorie appartengano a periodi diversi dell’attività profetica di Maometto: nei primi tempi, alla Mecca, avrebbe... Continua »
settembre 2, 2013 / 1

Il famigerato contributo islamico al progresso

Il famigerato contributo islamico al progresso Parlare di contributo dell’Islam al progresso è politicamente corretto ma certamente incorretto dal punto di vista storico. Corretto è invece parlare di contributo degli arabi, per due semplici motivi: il primo è che l’Islam, come ci ha dimostrato il declino dei teologi aristotelici, è incompatibile con quell’utilizzo della ragione tipico... Continua »
agosto 30, 2013 / 1

Lo spirito della Grecia nella «Casa della Saggezza»?

Lo spirito della Grecia nella «Casa della Saggezza»? Secondo diversi autori, nel IX secolo gli Abbasidi crearono un Bayt al-Hikma, una «Casa della Saggezza», che avrebbe riunito sapienti di ogni confessione e disciplina. Questa «casa» avrebbe assicurato tutte le traduzioni dei testi greci sotto la direzione di un triumvirato: un persiano musulmano, un ebreo e un cristiano (Yuhanna... Continua »
agosto 30, 2013 / 1