Il velo islamico, simbolo di modestia o… di molestia?

Il velo islamico, simbolo di modestia o… di molestia? Capita sempre più frequentemente di ascoltare i musulmani mentre cercano di spiegarci il significato del velo per le donne. Da una parte abbiano i vari imam che danno come motivazione principale il fatto che il velo rappresenti la modestia, mentre altri musulmani che si definiscono “progressisti” o “laici”, insistono addirittura... Continua »
gennaio 11, 2017 / 0

Davvero nell’Islam c’è parità tra uomo e donna?

Davvero nell’Islam c’è parità tra uomo e donna? Le donne divorziate osservino un ritiro della durata di tre cicli, e non è loro permesso nascondere quello che Allah ha creato nei loro ventri, se credono in Allah e nell’Ultimo Giorno. E i loro sposi avranno priorità se, volendosi riconciliare, le riprenderanno durante questo periodo. Esse hanno diritti equivalenti... Continua »
marzo 22, 2016 / 0

Nell’islam la testimonianza di una donna vale la metà di quella di un uomo

Nell’islam la testimonianza di una donna vale la metà di quella di un uomo Come sappiamo la condizione della donna nell’islam è molto svantaggiata rispetto a quella dell’uomo. In alcuni casi la donna nell’islam viene considerata alla stregua di un animale di proprietà. Secondo numerosi hadith, la maggior parte delle persone che Allah condanna all’inferno sono donne, a causa della loro deficienza, della mancanza di fede e dell’ingratitudine verso... Continua »
gennaio 20, 2016 / 0

La donna nell’islam

La donna nell’islam A causa della propaganda dei musulmani, che sono bravissimi a mascherare la vera natura della loro religione agli occhi degli occidentali, persino nei casi in cui la natura violenta è palese e le dimostrazioni sono a dir poco plateali, è ampiamente ammesso, al punto da venire quasi dato per scontato, che nei paesi islamici i maltrattamenti ai... Continua »
novembre 27, 2015 / 0

Maometto il profeta cornuto?

Maometto il profeta cornuto? La Sura 24 fu rivelata dopo che i Musulmani raziarono una tribù Araba pagana, i Banu al-Mustaliq. La maggior parte di questa Sura tratta di uno degli eventi più noti della storia Islamica delle origini: La voce che Aisha, la moglie favorita di Maometto, avesse commesso adulterio, evento questo che come vedremo si ripercuote sulle donne... Continua »
gennaio 17, 2015 / 0

Mâriya la schiava sessuale di Maometto

Mâriya la schiava sessuale di Maometto Quanto segue è il racconto della scandalosa relazione di Maometto con Mâriya, la Copta che faceva la governante per una delle mogli del profeta. Maometto giacque con lei senza troppe cerimonie, fatto che causò una notevole ribellione tra le sue mogli e che venne (ma guarda un po’!) risolto mediante un intervento divino. Questa storia... Continua »
gennaio 13, 2015 / 0

Aisha la sposa bambina di Maometto

Aisha la sposa bambina di Maometto Il pensiero di un uomo anziano che si eccita alla vista di una bambina è una delle cose più turpi a cui possiamo pensare e ci ricorda quanto la pedofilia sia detestabile. E’ quindi difficile accettare che Maometto, il “Santo Profeta” dell’islam, abbia sposato Aisha quando questa era ancora una bambina... Continua »
dicembre 22, 2014 / 2

L’Islam autorizza il marito a picchiare la moglie

L’Islam autorizza il marito a picchiare la moglie   Corano 4:34 34. Gli uomini sono preposti alle donne, a causa della preferenza che Allah concede agli uni rispetto alle altre e perché spendono [per esse] i loro beni. Le [donne] virtuose sono le devote, che proteggono nel segreto quello che Allah ha preservato. Ammonite quelle di cui temete... Continua »
dicembre 20, 2014 / 3

“Mai senza mia figlia”

“Mai senza mia figlia” Oggi vorrei consigliarvi un bellissimo libro (dal quale è stato tratto anche il film), dove l’autrice Betty Mahmoody ci narra un’esperienza da incubo che ha dovuto affrontare dopo la conversione del marito all’Islam radicale. Sia il DVD che il libro sono acquistabili su Amazon aprendo i seguenti link: Mai Senza Mia Figlia... Continua »
ottobre 28, 2014 / 0

Il sacro stupro nell’islam

Il sacro stupro nell’islam Secondo la legge del Misericordioso Allah, ogni volta che un villaggio o una tribù venivano conquistati per mezzo della jihad (guerra santa) dopo che era stata posta resistenza a Maometto ed al suo esercito, i musulmani avevano il permesso di prendere le donne e i bambini come schiavi. Sulle donne e sulle... Continua »
settembre 30, 2014 / 0