Zone d’ombra del testo coranico – ortografia e grammatica

Zone d’ombra del testo coranico – ortografia e grammatica Scrittura araba primitiva La scrittura araba ha conosciuto molte tappe. L’ortografia adottata adesso nel Corano si situa a metà di questa evoluzione. Al tempo di Maometto, la scrittura araba annota le consonanti, le vocali lunghe, ma mai le vocali brevi. Inoltre, alcune lettere di forma identica segnano consonanti diverse. Così, un... Continua »
agosto 27, 2015 / 0

Il corano è davvero inimitabile?

Il corano è davvero inimitabile?   Secondo i musulmani la prova principale del fatto che il Corano è la Parola di Allah sarebbe la sua inimitabilità (al-i’jaz): una caratteristica unica del Corano. Per i musulmani nessuno può essere in grado di produrre un libro che corrisponda alla sua bellezza, eloquenza e saggezza. Il Corano stesso sfida l’umanità a... Continua »
novembre 20, 2014 / 0

Zone d’ombra del testo coranico – I termini enigmatici

Zone d’ombra del testo coranico – I termini enigmatici A parte il vocabolario straniero, hanno posto problemi anche alcuni termini o espressioni in lingua araba. Si tratta di elementi coranici il cui significato è rimasto oscuro, non solo per gli specialisti moderni ma, prima, anche per gli stessi eruditi musulmani; i loro numerosi commenti – anche dello stesso autore –... Continua »
novembre 15, 2014 / 0

Zone d’ombra del testo coranico – le parole straniere

Zone d’ombra del testo coranico – le parole straniere La presenza nel Corano di parole ed espressioni difficili da comprendere nonché di un vocabolario indubbiamente non arabo ha da lungo tempo suscitato l’attenzione della ricerca scientifica occidentale. Ma ben prima, a partire dall’epoca medievale, gli studiosi e i letterati musulmani hanno considerato la questione con particolare interesse. Il testo coranico... Continua »
novembre 13, 2014 / 0

La lingua araba

La lingua araba   1. Origine della lingua araba 2. L'arabo, la lingua di Allah   Origine della lingua araba – La scrittura dell’arabo classico si sviluppò dalla forma tardo-nabatea dell’aramaico. L’alfabeto aramaico dei Nabatei arabi, con la loro capitale Petra, è il precursore della scrittura araba. La scrittura dei graffiti arabi era soprattutto... Continua »
settembre 29, 2014 / 0

Le vergini e l´uva: le origini cristiane del Corano

Le vergini e l´uva: le origini cristiane del Corano Uno studioso tedesco di lingue antiche rilegge il libro sacro dell’islam. Sostiene che è nato ad opera di cristiani di lingua siro-aramaica, per evangelizzare gli arabi. E lo traduce in modo nuovo. di Sandro Magister                                     ROMA – Che l´aramaico sia stata la lingua franca di una vasta area del Medio... Continua »
settembre 29, 2014 / 1